Google Plus

Facebook

Twitter

Cerca

cartelle esattoriali Tag

Sara Mascitti > Posts tagged "cartelle esattoriali"

Cartelle esattoriali: tutto quello che bisogna assolutamente sapere sulla notifica

cartelle esattoriali

CARTELLE ESATTORIALI - Cartelle esattoriali: tutto quello che bisogna assolutamente sapere sulla notifica  Si parla spesso di ricorsi vinti perché c’è un difetto di notifica della cartella, un esempio qui. La notificazione degli atti, in generale, e delle cartelle esattoriali è una fase fondamentale: serve a rendere valida la comunicazione e ad accertare che il destinatario sia venuto a conoscenza dell’atto, o ne abbia avuto modo. Le cartelle esattoriali possono essere notificate al contribuente in vari modi, secondo la legge: Posta elettronica certificata (PEC) All’indirizzo di posta elettronica certificata (detto comunemente PEC) del destinatario, risultante dall’indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata (INI-PEC), altrimenti,...

Continue reading

Gestire un accertamento tributario

Che cosa è un avviso di accertamento e come gestirlo? ACCERTAMENTO TRIBUTARIO - Il Comune, nell'ambito della propria attività di controllo, può notificare entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello nel quale la dichiarazione andava presentata o il versamento è stato o doveva essere effettuato, avviso di accertamento per omessa, tardiva o infedele dichiarazione oppure per mancato o parziale pagamento dell'imposta. Il Comune verifica la regolarità della posizione dei contribuenti e notifica un avviso di accertamento per informarli dell’esistenza di un loro debito tributario, secondo quanto risulta dalla documentazione in suo possesso, con l'indicazione dell'importo da pagare comprensivo di eventuali sanzioni...

Continue reading

Rottamazione ter: arrivano importanti novità

NOVITA' ROTTAMAZIONE TER - La legge di conversione approvata dal Senato ha stabilito novità molto importanti in tema di rottamazione ter. Anche i contribuenti che non sono riusciti a saldare le rate in scadenza a luglio, settembre e ottobre 2018 possono partecipare alla rottamazione ter, presentando la domanda entro il 30 aprile 2019. Gli importi dovuti si potranno rateizzare in un massimo di 10 rate, perdendo due anni di rateizzazione che, dunque, terminerà nel 2021 e nel 2023. Per quanto riguarda l'Inps, invece, va sottolineato uno stop allo stralcio delle cartelle fino a 1000 euro. Vi è, infatti, un'attesa di chiarimento...

Continue reading