Google Plus

Facebook

Twitter

Cerca

News

Sara Mascitti > News (Page 13)

Rottamazione bis cartelle esattoriali: le nuove regole

rottamazione

Rottamazione bis cartelle esattoriali: regole e scadenze ROTTAMAZIONE BIS CARTELLE ESATTORIALI - Dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del decreto fiscale, l'Agenzia delle entrate-riscossione ha reso noto il nuovo modello per presentare la domanda di adesione. Le nuove disposizioni consentono di pagare l'importo senza le sanzioni e gli interessi. Queste le principali novità: La Legge estende la possibilità di rottamazione non solo ai carichi affidati alla riscossione dal 1° gennaio al 30 settembre 2017, ma anche a quelli dal 2000 al 2016 per i quali non è stata presentata precedente domanda di “rottamazione” (dl 193/2016). La domanda, dunque, può essere presentata per...

Continue reading

Rottamazione bis, cosa c’è da sapere

rottamazione bis

Rottamazione bis: il 30 novembre 2017  la Legge di Conversione del Decreto Fiscale n. 148/2017, con la quale venivano date nuove disposizioni per il concetto di definizione agevolata delle cartelle di pagamento è stata approvata. Le principali modifiche rispetto alla prima versione della rottamazione del 2016 riguardano: - innanzitutto, per coloro che abbiano aderito alla rottamazione del 2016, la quarta rata del piano di pagamento viene posticipata dal 30 aprile 2018 al 31 luglio 2018; - in secondo luogo, i contribuenti che hanno eseguito la rottamazione nel 2016 ma che, beneficiando di un piano di rateazione già esistente il 24 ottobre 2016 ma che non avessero provveduto al...

Continue reading

ALL’EX MOGLIE SPETTA UNA QUOTA DEL TFR?

tfr

Il tfr deve essere condiviso con la moglie anche dopo molti anni dal divorzio Questa decisione riguardante l'annoso problema dei diritti di un ex coniuge riguardanti il tfr è stata presa dal tribunale di Torino che ha obbligato un agente assicurativo a versare nelle casse della moglie circa 94 mila euro, equivalente al 40% del totale del tfr ricevuto dal marito. Questa situazione risulta particolare per due ragioni: la prima è che l'uomo aveva ottenuto il divorzio dalla moglie nel 2004, 10 anni prima che il rapporto lavorativo con l'agenzia per cui lavorava terminasse. Il secondo riguarda il fatto che il tfr guadagnato dall'uomo,...

Continue reading

Mutuo fondiario: quando l’azione va sospesa

mutuo fondiario

Mutuo fondiario: Tribunale, Taranto, sez. II, ordinanza 31/03/2014 Il mutuo fondiario è un'azione esecutiva che deve essere sospesa se risulta in contrasto con la buona fede, ossia quando la banca  ha iniziato una procedura esecutiva avvalendosi della clausola risolutiva espressa, laddove l'istituto di credito abbia accettato il pagamento relativo alla metà della somma dovuta come rata del mutuo fondiario per un determinato periodo di tempo. In tale caso l'azione esecutiva deve essere sospesa fino alla definizione del giudizio di merito. Il caso in esame ha visto una banca notificare un atto di precetto attraverso il quale l'istituto di credito richiedeva il pagamento delle...

Continue reading

RISTRETTA BASE AZIONARIA: di cosa si tratta?

Come si riconosce la ristretta base azionaria partecipativa di una società? Può l’Agenzia delle Entrate chiedere al socio gli utili della SRL? Ristretta base azionaria - In linea di principio, e in base alla norma, un accertamento tributario in capo alla società non dovrebbe avere conseguenze dirette anche nei confronti dei singoli soci. La legge per le società di capitali  parla chiaro i dividendi costituiscono reddito, per i soci, solo nel periodo di imposta in cui sono effettivamente percepiti. Tuttavia, esiste un consolidato orientamento della Corte di cassazione, in tema di accertamento delle imposte sui redditi che, nel caso di società di...

Continue reading