Google Plus

Facebook

Twitter

Cerca

News

Sara Mascitti > News (Page 19)

Equitalia deve pagare le spese per le cartelle illegittime

La Cassazione a favore dei cittadini che si sono appellati contro multe illegittime di Equitalia. Ora Equitalia deve pagare, insieme al Comune le spese per multe illegittimamente emesse. Non sempre una cartella di pagamento per una multa è legittima. Spesso il contribuente che riceve una cartella di Equitalia, anche se ha la sensazione che sia dalla parte della ragione, paga. Quando ha la possibilità di pagare o le cifre richieste non sono molto alte, si sceglie la via più facile, quella del pagamento. A volte il pensiero dei ricorsi, avvocati e giudici fa più paura della cartella stessa. La Corte di...

Continue reading

Matrimonio su Skype? Valido anche in Italia!

Il matrimonio su Skype di una cittadina italiana e una persona straniera che è stato riconosciuto anche in Italia. Lo ha confermato anche la Cassazione! Il matrimonio su Skype tra la donna italiana e il cittadino pakistano era avvenuto tramite videoconferenza (con la c.d Videochiamata) a settembre del 2012, e subito era stato riconosciuto dalle autorità del Pakistan. Infatti, mentre il Pakistan ammette le celebrazioni anche in via telematica, e il matrimonio era avvenuto secondo modalità espressamente previste dalla legge pakistana, cioè che lo sposo era fisicamente presente alla celebrazione, officiata dalle autorità pakistane, assieme i suoi testimoni, la sposa era presente...

Continue reading

Notifica di Equitalia nulla, come verificare?

La notifica di Equitalia è nulla in alcuni casi, tra cui se fatta al convivente, senza informazione al destinatario. Ma di fatto che succede? Le cartelle di pagamento di Equitalia possono essere spedite con una raccomandata (con avviso di ricevimento), fin qui è semplice. Ma come verificare se la notifica di Equitalia è nulla? Che accade se il postino non trova il destinatario? Può comunque effettuare la notifica consegnando la cartella ad uno dei seguenti soggetti: – ad una persona di famiglia (parente o anche affine) o addetta alla casa, all’ufficio o all’azienda, purché non minore di 14 anni o non palesemente incapace; – in mancanza,...

Continue reading

Multa: cittadino vince il ricorso, pagano i vigili?

In questi giorni sembra che ci sia una vera rivoluzione: un comune ha deciso infatti di far pagare la multa ai vigili della Polizia Municipale! I vigili multano un minorenne e procedono al sequestro del veicolo affidandolo al ragazzo. La Polizia Municipale che forse è stata tratta in inganno dall’aspetto del giovane non si è accorta che era minorenne! La madre del giovane, fa ricorso, e lo vince. In molti casi la storia finisce qui. Ma il comune avvia un procedimento disciplinare nei confronti della Polizia Municipale e degli agenti che hanno scritto la multa in maniera errata. Alla fine dell’approfondimento il Comune addebita...

Continue reading

Accertamento fiscale: quando è inesistente?

[caption id="attachment_1101" align="aligncenter" width="293"] Accertamento fiscale[/caption]   Gli avvisi di accertamento non possono essere notificati ai contribuenti  tramite posta elettronica certificata (PEC) dall’Agenzia delle Entrate. Il focus sull'Accertamento fiscale. Tutti gli accertamenti fiscali ricevuti in questa modalità, quindi, sono impugnabili in qualsiasi momento e sono da considerarsi nulli. Lo ha stabilito la Commissione Tributaria Regionale della Lombardia con una recente sentenza. Si tratta di un "vizio" che rende l’accertamento fiscale inviato e ricevuto tramite posta elettronica certificata inesistente. Infatti, secondo i Giudici la PEC non è contemplata dalla legge come modalità di notifica idonea per le notificazioni fiscali e altri tipi di provvedimento...

Continue reading