Google Plus

Facebook

Twitter

Cerca

News

Sara Mascitti > News (Page 26)

Se il Braccialetto elettronico non è disponibile?

Fino a poco tempo fa la risposta era semplice: senza il braccialetto elettronico l’imputato resta in carcere, oggi non è più automatico. Se il Giudice decide l’applicazione degli arresti domiciliari, aggiungendo il braccialetto elettronico, quest’ultimo secondo la recente sentenza della Cassazione “rappresenta una cautela che il giudice può adottare, se lo ritiene necessario, non (…) per rafforzare il divieto di non allontanarsi dalla propria abitazione” ma piuttosto ai fini del giudizio sulla “capacità effettiva dell'indagato di autolimitare la propria libertà personale di movimento, assumendo l'impegno di installare il braccialetto elettronico e di osservare le relative prescrizioni”. Quindi non può subordinarsi la concessione...

Continue reading

La “legge antifumo” che fa parlare il web

Sembra che ci si prepari ad una vera e propria rivoluzione. Eppure non molti hanno letto di cosa si tratta: ecco spiegata in breve la legge antifumo di cui tutti parlano In Italia per legge antifumo si intende comunemente la legge 16 gennaio 2003 n. 3 (detta anche legge Sirchia dal nome del suo promotore Girolamo Sirchia). Nel nostro Paese il fumo provoca circa 83mila vittime l'anno mentre nel mondo si stima uccida 6 mln di persone. L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito il fumo come "la più grande minaccia per la salute nella regione europea". In Italia, i fumatori sono stimati...

Continue reading

Può un genitore con figli trasferirsi?

  Cosa succede se un genitore con figli vuole trasferirsi? Che “potere” ha l’altro? In caso di disaccordo chi decide? La scelta della residenza dei figli minori deve essere una decisione comune dei genitori, anche se i figli sono affidati solo ad uno dei due. C’è una unica eccezione: quella in cui il Tribunale abbia disposto l'affidamento "superesclusivo rafforzato" cioè ad uno solo dei genitori spettano tutte le competenze. In caso di disaccordo tra i genitori la scelta spetterà al Giudice: ciò significa che non è ammessa la decisione unilaterale del singolo genitore di trasferirsi altrove con i figli. Se un genitore con figli vuole...

Continue reading

Da “SalvaBerlusconi” a “SalvaSocietà” le novità Penale-tributario

  Penale Tributario. È ufficiale l’innalzamento delle soglie su omessi versamenti e dichiarazione infedele, c’è anche l’aumento della pena fino alla metà se partecipa al reato anche un professionista. La soglia precedente di 50mila euro viene oggi innalzata a 150mila euro per l’omesso versamento delle ritenute. Per gli omessi versamenti dell’Iva, invece, la soglia penale passa a 250mila euro. È evidente che questi nuovi importi, fissati dalla recentissima normativa in ambito penale tributario, avranno riflessi molto importanti anche per le violazioni commesse in passato e per i procedimenti in corso in quanto potranno beneficiare del c.d. favor rei coloro contro i quali...

Continue reading

Quando l’assicurazione risarcisce il DANNO MORALE?

  Ci sono casi in cui, oltre al danno biologico, l'assicurazione risarcisce anche il danno morale, ma quando? La domanda è semplice: in quali casi la vittima dell’incidente stradale ha diritto al risarcimento del danno morale, oltre agli altri danni eventualmente subiti? Dipende. In realtà nella pratica non c'è alcun automatismo nel riconoscimento e nella liquidazione del danno morale (che concretamente è la sofferenza o il turbamento patiti a seguito dell’incidente stradale). Il danneggiato dal sinistro che richiede all'assicurazione (anche) il risarcimento del danno morale dovrà fornire le prove, specialmente se dall’incidente sono derivate lesioni non gravi (c.d. lesioni di lieve entità o micropermanenti,...

Continue reading